Ti trovi in:

Home » Territorio » Paesaggi e immagini » Pergolese

Menu di navigazione

Territorio

Pergolese

di Mercoledì, 04 Maggio 2016 - Ultima modifica: Mercoledì, 15 Febbraio 2017
Immagine decorativa

L’abitato di Pergolese, situato nella Piana del Sarca (241 mslm), conta circa 450 abitanti ed è la frazione più grande del Comune di Lasino dopo il capoluogo. Situato agli estremi limiti settentrionali della vasta regione della frana delle Marocche sulle due sponde del Rimone.

Pergolese è un insediamento urbano originato dalla bonifica della piana alluvionale tra i Laghi di Toblino e di Cavedine e dalla conseguente colonizzazione a maso. La colonizzazione dei luoghi risale al XVI secolo. Il nome Pergolese è un neotoponimo e appare ufficialmente per la prima volta il 23 agosto 1968 con il decreto provinciale n° 1568 R/B. Il nome deriva dalle rinomate pergole che adornano le vie di accesso alle abitazioni dei Masi. Prima di quella data il paese veniva chiamato “Sarca” dagli abitanti di Lasino e “Sarca qua fora” da quelli di Calavino. Ufficialmente il nome era Masi Madruzzo poi divenuto Masi Lasino.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam